Addio Summonte

Ride il villaggio
nel tramonto roseo,
alta la torre elevasi superba
mentre sospira a sera il nostro cuore
l’ultimo addio.

Addio Summonte
dolce paese
di selve brune
di monti azzurri
chiari di lume
dolci serate
oh come presto siete volate.
Mesto è l’addio
di chi ti lascia
dolce Summonte
ARRIVEDERCI.

Oh bei castagni
luccicanti al sole
mossi dal vento con soave ondate
mormoreggianti quando ci pensaste
canti d’amore.

Addio Summonte
dolce paese
di selve brune
di monti azzurri
chiari di lume
dolci serate
oh come presto siete volate.
Mesto è l’addio
di chi ti lascia
dolce Summonte
ARRIVEDERCI.

Parole: del Prof. Don Carmine Vacca
Musica: del Comm. Guglielmo Montella